12 piloti hanno ricevuto un "Warning" dopo la gara del Mugello

Il richiamo è una conseguenza di quanto successo dopo la prima ripartenza

35w ago
628

Sebbene le scuderie italiane non abbiano brillato durante il Gran Premio di Formula 1 svoltosi al Mugello, la corsa è stata spettacolare e ricca di colpi di scena. Non sono mancati nemmeno incidenti spettacolari come quello che ha coinvolto diverse vetture dopo la prima ripartenza.

L'incidente, piuttosto brutto, ha coinvolto diverse macchine tra cui Nicholas Latifi, Carlos Sainz Jr, Antonio Giovinazzi e Kevin Magnussen ed è stato innescato da Valtteri Bottas che ha aspettato fino all'ultimo momento prima di accellerare dopo il rientro della safety car. Questa manovra ha colto di sorpresa i piloti che gli venivano dietro generando uno spettacolare tamponamento a catena.

Al termine della gara i commissari sportivi hanno analizzato attentamente la dinamica dello scontro ed hanno deciso di infliggere a 12 piloti il cosidetto "Warning", un ammonimento simile al cartellino giallo calcistico. I piloti che hanno ricevuto questi warning sono Magnussen, Kvyat, Latifi, Giovinazzi, Sainz, Albon, Srtoll, Ricciardo, Perez, Norris, Ocon e Russell.

Grazie a Valentina Zanola ed Alessandro Renesis per la cooperazione

Join In

Comments (0)

    0