Lo scorso anno l'Audi ha realizzato una variante ad alte prestazioni della sua Q8 denominata SQ8 e concepita per porsi in listino tra il modello base e la più potente RS Q8 la cui produzione partirà quest'anno.

Rispetto alla variante standard questa versione è riconoscibile per la carrozzeria dotata di nuovi elementi aerodinamici e sono stati equipaggiati un gran numero di aiuti alla guida di livello 2.

In controtendenza rispetto alle opinioni che danno ormai per spacciati in motori diesel, l'azienda tedesca ha deciso di fornire questo veicolo con un propulsore TDI V8 4.0 Biturbo gestito da un cambio sequenziale Tiptronic ad otto rapporti ed abbinato alla trazione integrale.

In grado di generare la potenza di 429 cv con coppia di 900 Nm, il motore è in grado di spingere la vettura fino alla velocità massima di 250 km/h con accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi.

Per un SUV sono prestazioni di tutto rispetto , ma i tecnici dell'Abt erano convinti di saper fare di meglio e ne hanno costruito una variante potenziata in attesa dell'uscita della nuova RS Q8.

Innanzitutto è stato montato un nuovo body kit in fibra di carbonio e sono stati innestati dei nuovi cerchi in lega da 23" avvolti in pneumatici sportivi.

Il propulsore V8 è stato poi potenziato per erogare la potenza di 503 cv con 970 Nm di coppia riprogrammando la centralina elettronica e questo garantisce un accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi.

Per adeguarsi alle nuove prestazioni del motore le sospensioni pneumatiche originali sono state sostituite con dei nuovi modelli irrigiditi di derivazione sportiva.

VERDETTO

Il potenziamento fa sembrare molto aggressiva la vettura e dimostra che i diesel godono ancora di ottima salute, ma voi cosa ne pensate?

Grazie a Valentina Zanola per la cooperazione

Loading...
New Love food? Try foodtribe.

Join in

Loading...
Comments (3)
    Loading...
Loading...
Loading...
Loading...
3
Loading...