Aston Martin Lagonda ha svelato la versione definitiva della Rapide E che andrà in produzione nel prossimo futuro. Rapide E, la prima elettrica del brand di Gaydon, è costruita sulla base della Rapide, la berlina presentata nel 2010. A dire la verità le similitudini sono soprattutto estetiche perché a livello di tecnologia e piattaforma le due auto sono molto distanti.

Aston Martin ha anche sviluppato una versione speciale, creata con Williams Advanced Engineering, limitata a 155 unità. A livello tecnico si tratta di un sistema da 800 Volt, con il pacco batterie sigillato all'interno di un blocco in misto carbonio e Kevlar, con una capacità di 65 kWh con 5600 celle cilindriche agli ioni di litio. Il pacco batterie è posizionato esattamente dove si trova il 6 litri V12 della Rapide "standard".

Rapide E è alimentata da due propulsori elettrici che, a differenza di quanto accade con auto simili, si trovano posizionati entrambi nella parte posteriore dell'auto. Insieme sviluppano 600 cavalli e 950 Nm di coppia. La velocità massima è di 250 km/h mentre lo scatto da zero a cento avviene in meno di 4 secondi.

Gli interni sono stati aggiornati con nuovi materiali e un nuovo display da 10 pollici che mostra, tra le altre cose, livello di carica della batteria, consumo in tempo reale e intensità della frenata rigenerativa.

Che ve ne pare?

New Love food? Try foodtribe.
Loading...
Loading...
Loading...
0
Loading...