Il 2019 non si è concluso bene per la Scuderia Ferrari, la quale si è fatta nuovamente sfuggire il campionato a causa della completa inettitudine dello strategy group e di una buona dose di sfortuna.

Charles Leclerc , "secondo" pilota del team, è però riuscito ad infiammare l'anima dei tifosi ferraristi vincendo prima il Gran Premio del Belgio e poi trionfando con una gara epica al Gran Premio d'Italia a Monza.

Fino ad ora è stato il suo migliore anno nella classe regina del motorsport e per festeggiare il giovane monegasco ha deciso di farsi un regalo un pò particolare.

Come molti suoi colleghi è un appassionato di moto e ha fatto richiesta al preparatore francese Bad Winners di Montreuil di costruirgli una variante migliorata della loro Apex.

Quest'ultima era una naked derivata da una Yamaha FZS 600 Fazer costruita nel 2017, ma per il nuovo progetto si è deciso di puntare su qualcosa di più moderno come la Husqvarna Vitpilen 701.

Il pilota del Cavallino Rampante ha collaborato con i tecnici francesi in prima persona per la riprogettazione del mezzo e ha specificato che il mezzo dovesse essere reso il più leggero possibile rispetto al modello originale.

Per questo motivo le sovrastrutture originali e i cerchi in lega sono state cambiate con delle componenti realizzati in fibra di carbonio ed il propulsore monocilindrico 693 è stato elaborato per erogare la potenza di 85 cv montando un nuovo impianto di scarico SC-Project e un power commander Dynojet per la centralina elettronica.

Altri aggiornamenti prevedono un faro anteriore proveniente da una KTM 790 Duke , un nuovo telaietto posteriore, un nuovo quadro strumenti TFT da 4,3" e nuovi semi-manubri Renthal.

Visto che la moto è stata fatta su misura di una personalità come Leclerc la Bad Winners ha deciso di creare un kit di customizzazione al prezzo di 20,990, così che gli acquirenti possano sentirsi dei veri "predestinati".

VIDEO PROMOZIONALE DELLA APEX 2.0

Loading...

VERDETTO

Grazie a Valentina Zanola per la cooperazione

Loading...
New Love food? Try foodtribe.

Join in

Loading...
Comments (0)
    Loading...
    Loading...
    Loading...
    0
    Loading...