- La Benetton B194

Nel 1994 la FIA decise di rivoluzionare completamente il mondiale di Formula 1 mettendo al bando molti sistemi di ausili alla guida tra cui sospensioni attive, il controllo della trazione, il cambio automatico, le quattro ruote motrici, l'ABS, i freni assistiti, il differenziale elettronico e la telemetria bidirezionale.

La sezione frontale

La sezione frontale

La successiva reintroduzione dei rifornimenti ai box indusse il progettista Ross Brown a reinventare completamente la Benetton B193B del 1993 trasformandola nella nuova B194.

La sezione laterale

La sezione laterale

Basata su di un telaio monoscocca in fibra di carbonio con struttura a nido d'ape, la vettura impiegava un propulsore Ford EC Zetec-R V8 3.5 dalla potenza di 760 cv gestito da un cambio sequenziale Hewland a sei rapporti ed abbinato alla trazione posteriore.

La sezione posteriore

La sezione posteriore

Affidata a Michael Schumacher e Jos Verstappen, la vettura si dimostrò su misura del Kaiser permettendogli di vincere il suo primo titolo mondiale con otto vittorie e due secondi posti.

La sezione superiore

La sezione superiore

Sulla piena regolarità della Benetton permangono però numerosi dubbi. Innanzitutto va citato l'utilizzo da parte della squadra di macchine rifornitrici non regolamentari sprovviste di filtro, elemento che accelerava l'afflusso di carburante ma che risultò essere potenzialmente fatale a Verstappen al GP di Germania, quando la sua B194 prese fuoco durante il rifornimento.

L'abitacolo

L'abitacolo

Altro elemento era la presenza mai completamente verificata di un sistema elettronico denominato Launch Control, che attivava una particolare parzializzazione della valvola a farfalla del motore Ford, tale da annullare il pattinamento delle ruote posteriori e quindi agevolare il pilota tedesco negli scatti da fermo.

Il propulsore Ford EC Zetec-R V8 3.5

Il propulsore Ford EC Zetec-R V8 3.5

La Benetton, nonostante la richiesta della FIA di fornire i dati dei sistemi informatici equipaggiati sulle vetture, si rifiutò e questo le costò una multa di 100.000 $.

Lo schema tecnico della vettura

Lo schema tecnico della vettura

Come al solito, la FIA non aveva fatto gli interessi dello Sport ma di coloro che avevano allungato qualche bustarella....

Reportage sul Mondiale 1994

Loading...

Grazie a Valentina Zanola e Alessandro Renesis per la collaborazione

Loading...
Loading...
New Love food? Try foodtribe.
Loading...
Loading...
Loading...
0
Loading...