- La BMW E12 M535i

BMW E12 M535I : LA MADRE DI TUTTE LE M5

1w ago

233

Era la metà degli anni '70 quando la sezione sudafricana della BMW fece richiesta al reparto Motorsport per la creazione di una variante ad alte prestazioni della E12 per ottenere l'omologazione al campionato Modified Production Series.

La sezione anteriore

Jochen Neerpassch, dirigente della MSport, approvò il progetto e nacque in questo modo la M535i prodotta in quasi 230 esemplari dal 1976 al 1977 nello stabilimento di Rosslyn.

La sezione laterale

Riconoscibile per la livrea del reparto Motorsport e per il nuovo body kit, la vettura era stata alleggerita fino a 1233 kg praticando fori in vari punti del mezzo e rimuovendo i finestrini elettrici e l'aria condizionata.

La sezione posteriore

Come propulsore era stato montato un esacilindrico M30 3.0 12V gestito da un cambio manuale a cinque rapporti ed abbinato alla trazione posteriore.

L'abitacolo

In grado di generare la potenza di 200 cv con 277 Nm di coppia, il motore permetteva alla M535i di raggiungere la velocità massima di 208 km/h con accelerazione da 0 a 100 km/h in 9,3 secondi.

Il propulsore M30

La vettura ebbe un notevole successo commerciale e la variante da competizione vinse tre edizioni del campionato.

Video promozionale della vettura

Grazie a Valentina Zanola e Alessandro Renesis per la cooperazione

New Love food? Try foodtribe.

Join in

Comments (3)

YOU MIGHT ALSO LIKE

Relive the golden era of AutoArt models with this Porsche 996 GT2
My updated plans for my Honda Civic
Turtle Wax Test Drive breaks the internet
3