CAFE' RACER 2019 : DALLA RUSSIA ALL'AUSTRIA, PASSANDO PER L'INDIA

Ecco alcune delle più interessanti Cafè Racer dell'anno che sta per concludersi

38w ago

377

Il 2019 è agli sgoccioli e per passare in maniera adeguata la Vigilia di Natale ripropongo alcune delle più interessanti cafè racer prodotte quest'anno

TIMOKHIN CUSTOM DESIGN FAST RACER

Estremamente interessante è la Triumph Thruxton 900 "Fast Racer" assemblata a maggio dall'elaboratore russo Timokhin Custom Design con sede a Mosca, il quale l'ha costruita su commissione di un pilota del VKS ( le forze aerospaziali russe ).

La sezione frontale

La sezione frontale

La moto è stata dotata di una nuova carenatura aerodinamica con una presa d'aria anteriore simile a quella dei moderni jet da combattimento e sono state equipaggiate sia delle nuove sospensioni sportive che dei freni a disco Brembo ad alto rendimento.

La sezione laterale

La sezione laterale

Anche il motore bicilindrico 900 è stato aggiornato montando un nuovo sistema di scarico con terminale in acciaio inox e filtri dell'aria K&N.

MEAN GREEN CUSTOMS STREET 750

A luglio il preparatore indiano Mean Green Customs con sede a Mumbai ha invece realizzato una delle poche cafè racer basate sulla Harley-Davidson Street 750.

La sezione anteriore

La sezione anteriore

Il proprulsore V-Twin 750 Revolution X è stato dotato di un nuovo sistema di scarico in acciaio inox e sono state aggiunte diverse sovrastrutture in alluminio, come un cupolino installato sopra il nuovo manubrio di dimensioni più contenute rispetto all'originale.

La sezione posteriore

La sezione posteriore

I cerchi a stella di serie sono stati cambiati con modelli a raggi mentre la sella è stata sostituita con un nuovo modello monposto artigianale montata su di un telaietto posteriore accorciato.

VAGABUND GARAGE V12

Minimalista è invece la V12 costruita dall'austriaca Vagabund Garage basandosi su una BMW R100RT del 1994.

La sezione anteriore

La sezione anteriore

Il motore Boxer bicilindrico 980 non è stato modificato ma ogni sovrastruttura è stata eliminata per limitare il peso.

La sezione laterale

La sezione laterale

Sono state introdotte alcune componenti in fibra di vetro come la copertura della forcella anteriore, il supporto per la strumentazione e l'alloggiamento per il nuovo faro al LED.

Per meglio adattarsi alla nuova configurazione la forcella è stata ridotta di dimensioni ed è stato montato un telaietto posteriore più piccolo dell'originale per ospitare la nuova sella monoposto in pelle.

VERDETTO

Delle tre trovo estremamente pornografica la Fast Racer costruita dalla Timokhin Custom Design, ma voi quale preferite?

Grazie a Valentina Zanola per la cooperazione

Loading...

Join In

Comments (0)

    Loading...
    Loading...
    0