Era il 2011 quando la Lamborghini presentò la Aventador LP 700-4, supercar ispirata alla Reventon del 2007 e costruita per sostituire la Murcièlago.

Basata su di un telaio monoscocca in fibra di carbonio sviluppato dall'Advanced Composite Research Centre Lamborghini, la vettura implementava un propulsore V12 6.5 48V gestito da un cambio sequenziale a sette rapporti ed abbinato alla trazione integrale.

Dalla potenza di 700 cv con coppia di 690 Nm, la vettura era in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi con velocità massima di 350 km/h.

Prestazioni di alto livello, ma che la società svizzera Fab Design valutò di poter migliorare.

Fondata nel 1997 ad Hunzenschwil dall'imprenditore Roland Rysanek , l'azienda è specializzata in potenziamento di vetture di lusso e nel 2014 presentarono al Salone di Ginevra una propria variante della Aventador denominata Spidron.

Esteticamente l'auto era riconoscibile per i nuovi cerchi in lega da 19" e per il nuovo body kit aerodinamico realizzato in fibra di carbonio e per il cui sviluppo è stata impiegata una galleria del vento.

La potenza del motore V12 è stata inoltre aumentata a 730 cv grazie all'applicazione di nuovi filtri dell'aria sportivi e di una centralina elettronica rimappata.

VERDETTO

Tralasciando il discutibile design dei nuovi cerchi in lega la vettura sembra notevolmente aggressiva, ma voi cosa ne pensate?

Grazie a Valentina Zanola e Alessandro Renesis per la cooperazione

Loading...
Loading...
New Love food? Try foodtribe.

Join in

Loading...
Comments (0)
    Loading...
    Loading...
    Loading...
    0
    Loading...