- La Ferrari F355 Berlinetta

La Ferrari 348 pare non essere stata uno dei mezzi più riusciti dell'azienda italaiana, almeno secondo ciò che hanno sentenziato anche in maniera molto colorita personaggi illustri come Mauro Forghieri, Nicola Materazzi e lo stesso Luca Cordero di Montezemolo.

La sezione frontale

La sezione frontale

Fu lo stesso presidente della Ferrari a fare pressioni nel 1994 per realizzare la nuova F355 Berlinetta, una vettura sportiva che incorporava numerose innovazioni tecnologiche derivate dalla Formula 1.

La sezione laterale

La sezione laterale

Dotata di un telaio autoportante in acciaio, la vettura era dotata di un propulsore V8 3.5 gestito da un nuovo cambio sequenziale F1 a sei rapporti ed abbinato alla trazione posteriore.

La sezione posteriore

La sezione posteriore

In grado di erogare la potenza di 380 cv con coppia di 363 Nm, il motore permetteva alla Berlinetta di raggiungere la velocità massima di 295 km/h con accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi.

L'abitacolo

L'abitacolo

Oltre al cambio sequenziale le altre innovazioni derivate dalla Formula 1 erano l'iniezione elettronica, il fondo piatto e le sospensioni a controllo elettronico regolabili dall'abitacolo su due differenti settaggi.

Il propulsore V8 3.5

Il propulsore V8 3.5

Prodotta fino al 1999, la F355 Berlinetta si rivelò un successo venendo venduta in più di 10.000 esemplari, un record perdurato fino all'introduzione della successiva 360 Mondena.

Test Drive della F355

Loading...

Grazie a Valentina Zanola e Alessandro Renesis per la cooperazione

Loading...
Loading...
New Love food? Try foodtribe.
Loading...
Loading...
Loading...
0
Loading...