- La Ferrari Testarossa

FERRARI TESTAROSSA : CAVALLINO VICE

1w ago

76

Nel 1984 si chiuse la quasi decennale carriera della Ferrari 512 BB e la sua erede venne mostrata al salone automobilistico di Parigi.

La sezione frontale

Denominata Testarossa, traeva il nome dalla gloriosa 250 Testa Rossa prodotta tra il 1957 e il 1961 ed era basata su di un telaio tubolare ricoperto da una carrozzeria in acciaio disegnata dalla Pininfarina.

La sezione laterale

Il famoso carrozziere italiano dotò il mezzo di alcuni elementi distintivi che reserò unico il suo design, come le prese d'aria laterali e le griglie posteriori dei fari.

La sezione posteriore

Realizzata per contrastare la Lamborghini Countach, la vettura implementava un propulsore V12 5.0 gestito da un cambio manuale a cinque marce ed abbinato alla trazione posteriore.

L'abitacolo

In grado di sprigionare la potenza di 390 cv con 490 Nm di coppia, il motore era in grado di spingere la Testarossa fino ad una velocità massima di 290 km/h con accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,8 secondi.

Il propulsore V12 5.0

Le sospensioni erano a quadrilateri deformabili , mentre l'impianto frenante era rappresentato da quattro freni a disco autoventilati.

Lo schema meccanico della Testarossa

Prodotta in 7177 esemplari fino al 1992, fu sostituita dalla nuova 512 TR.

Test Drive della Testarossa

Grazie a Valentina Zanola e Alessandro Renesis per la cooperazione

New Love food? Try foodtribe.

Join in

Comments (0)

    YOU MIGHT ALSO LIKE

    Post sponsored by

    L​ive: The fastest sim racers in the world race at Monaco
    This is the secret driving road through the Barossa
    0