In questi giorni si parla molto, nel bene e nel male della Mustang Mach E, il nuovo SUV elettrico presentato da Ford al Salone dell'auto di Los Angeles.

Leggere Mustang e SUV nella stessa frase, è quasi un ossimoro, aggiungeteci "elettrico" e si rasenta la blasfemia.

La Muscle car per eccellenza, la sportiva della classe operaia, resa un'icona del mondo auto da innumerevoli film, la Mustang che (quasi) tutti amano e che è adorata anche da chi, di auto non è esattamente un appassionato, va a associare il suo nome e cavallino ad un SUV, elettrico per giunta... Solo questo basta per scatenare i puristi del V8...

Eppure dai dati rilasciati dalla casa statunitense, i preordini stanno andando alla grande, e per due clienti su tre la Mach E, è la prima vettura a marchio Ford acquistata.

Prima di tutto però, diamo un'occhiata al prodotto. Esteriormente è senza infamia e senza lode, molto simile alle vetture dello stesso segmento già in commercio. Ovviamente il Pony simbolo della Mustang fa sfoggio sulla griglia anteriore e sul retro dell'auto, i passaruota sono disponibili sia in tinta che a contrasto, e sono abbelliti con un dettaglio catarifrangente. I fari anteriori leggermente allungati, danno un'aria aggressiva, per quanto riguarda la fanaleria posteriore, la forma è insolita e accattivante.

La Mach E è personalizzabile con tettuccio panoramico, in una speciale fibra studiata per mantenere il giusto clima all'interno dell'abitacolo in tutte le stagioni e proteggere gli occupanti dai raggi UV. Questa opzione va ad aggiungersi all'ampio parabrezza, che già di per sé garantisce comfort e luminosità. Grazie alla propulsione elettrica, c'è un maggior utilizzo degli spazi, l'auto non solo può ospitare comodamente cinque persone, ma è anche fornita di due bagagliai, quello sul retro è costruito per essere drenato, consentendo quindi ad esempio di trasportare il ghiaccio dove mettere in fresco le birre.

Gli interni sono in pelle, disponibili anche con cuciture a contrasto, l'abitacolo è fornito di vari vani portaoggetti e sono integrate casse Bang & Olufsen per l'impianto audio, inoltre è presente uno schermo touchscreen da 15 pollici e mezzo per gestire facilmente le varie opzioni. Vari sistemi di assistenza al guidatore sono disponibili, tra cui Adaptive Cruise control, start and stop, e Active parking pass.

La Mustang Mach E, come tutti i SUV che si rispettano, sarà disponibile sia con trazione posteriore che con trazione integrale. I clienti potranno scegliere tra due opzioni per il pacco batterie, la standard agli ioni di litio da 75.7 kWh e la versione estesa da 98.8 kWh, che garantisce, ma solo con la trazione posteriore, un'autonomia di 300 miglia. Ottimi numeri decisamente, specialmente se si considera che Ford afferma che la Performance version sarà in grado di scattare da zero a cento chilometri all'ora in meno di quattro secondi. In quanto ai cavalli erogati dal propulsore elettrico, siamo attorno ai 332.

Alle caratteristiche sopra citate si aggiungono sospensioni magnetiche adattive per la GT Performance.

Ford afferma che è una Mustang in tutto e per tutto, veloce, agile e potente, i prezzi partono dai cinquantamila dollari in su, che per le prestazioni offerte sembrano un prezzo ragionevole. A conti fatti sembra un ottimo prodotto, sicuramente piacerà ai fan della Ford ma… il nome Mustang proprio non mi va giù. Per quanto non abbia simpatia per i SUV in generale, non mi avrebbe fatto ne caldo ne freddo come prodotto, anzi direi che promette bene, ma diciamocelo, quando si sente la parola Mustang, si pensa a tutt'altra cosa.

Cosa ne pensate?

New Love food? Try foodtribe.

Join in

Loading...
Comments (0)
    Loading...
    Loading...
    Loading...
    0
    Loading...