La FIA blocca lo sviluppo di altre componenti per il 2021

Musi, sospensioni e freni dovranno rimanere inalterati fino alla fine della prossima stagione

5w ago

727

La pandemia del Covid-19 ha seriamente danneggiato economicamente i team partecipanti al campionato di Formula 1 e per sostenerli la FIA ha adottato diverse soluzioni, tra cui quella di limitare il più possibile lo sviluppo di nuove componenti per la stagione 2021. Inizialmente era stato deciso di mantenere inalterati l’impianto elettrico, il comando del DRS e l’equipaggiamento per il pit stop, ma ora questa lista è stata aggiornata.

A partire dal prossimo gran premio e fino alla fine del 2021 i tecnici delle varie squadre non potranno sviluppare la struttura deformabile anteriore , le parti interne alla scocca delle sospensioni anteriori e posteriori e l’impianto frenante. Questo tipo di soluzione dovrebbe garantire di risparmiare molti soldi ai vari team, soprattutto a quelli in difficoltà finanziarie come Williams e McLaren.

Purtroppo l'obbligo di sviluppare ancora meno componenti rischia di annullare la possibilità a squadre come la Ferrari o la Red Bull di creare vetture competitive per contrastare le Mercedes-AMG. E questa soluzione non è molto sportiva se la si vede da questo punto di vista.

Grazie a Valentina Zanola ed Alessandro Renesis per la cooperazione

Loading...
Loading...

Join In

Comments (0)

    YOU MIGHT ALSO LIKE

    Post sponsored by

    Have you ever used an OBD tool to diagnose your car or clear fault codes?
    The time I accidentally sneezed on a $400,000 Rolls Royce Phantom
    Remember when Top Gear made a V8 rocking chair?
    1000 Miglia 2020 ai nastri di partenza
    0