La Lamborghini ha voluto cominciare in maniera molto plateale il nuovo anno aggiornando il listino della Lamborghini Huracan introducendo una nuova versione entry level.

Si tratta della Evo RWD, la quale è stata privata della trazione integrale in favore della più classica trazione posteriore che rende meno potente ma più leggera la vettura prodotta a Sant'Agata Bolognese.

Gli appassionati più conservatori della Lamborghini saranno felici di questa soluzione, in quanto la Evo RWD richiede una capacità di guida maggiore per essere portata al limite.

Esteticamente sono stati installati un nuovo paraurti anteriore semplificato nel design, un nuovo diffusore nella sezione posteriore e nuovi cerchi in lega Kari da 19".

Come propulsore è stato montato un V10 5.2 gestito da un cambio sequenziale a sette rapporti la cui potenza è stata ridotta da 640 a 610 cv per migliorare la gestione da parte del pilota.

L'impianto frenante è composto da quattro freni a disco in acciaio mentre il sistema delle sospensioni è composto da elementi a doppio triangolo con quadrilateri sovrapposti sia all’anteriore che al posteriore e su quattro ammortizzatori passivi.

Per migliorare il rendimento prestazionale il veicolo è stato fornito del nuovo sistema di controllo della trazione Performance Traction Control System che si adatta ad ogn'una delle tre modalità di guida selezionabili tramite il sistema ANIMA.

In modalità STRADA il P-TCS riduce al minimo lo slittamento delle ruote posteriori per garantire stabilità e sicurezza in tutte le condizioni di aderenza, in SPORT riduce il proprio intervento al minimo per massimizzare il divertimento del pilota e in CORSA lavorerà per ottimizzare la trazione e l’agilità della vettura all’uscita dalle curve, lasciando quindi al conducente ampio spazio per spingere al massimo le prestazioni.

VERDETTO

La Evo RWD sarà in vendita in tutti i concessionari Lamborghini dalla prossima primavera al prezzo di 159.443 euro più spese statali.

Grazie a Valentina Zanola per la cooperazione

Loading...

New Love food? Try foodtribe.

Join in

Loading...
Comments (0)
    Loading...
    Loading...
    Loading...
    0
    Loading...