LANCIA DELTA HF INTEGRALE : IL TRIONFO PRIMA DELLA CADUTA

Tra il 1988 e il 1991 la Lancia divenne l'azienda da battere grazie alle varie versioni della Delta HF Integrale

40w ago

666

LANCIA DELTA HF INTEGRALE

Nel 1987 la Lancia tornò a vincere nel WRC conquistando sia il titolo piloti che quello costruttori con la sua Delta HF 4WD.

La precedente Lancia Delta HF 4WD

La precedente Lancia Delta HF 4WD

Lo storico risultatò galvanizzo l'azienda torinese che continuò lo sviluppo del mezzo e nel 1988 nacque la nuova HF Integrale.

La sezione frontale

La sezione frontale

Esternamente la nuova versione si riconosceva per i parafanghi allargati, il nuovo disegno di paraurti e minigonne, le nuove prese d'aria anteriori e sul cofano motore e per i cerchi in lega da 15".

La sezione posteriore

La sezione posteriore

Fornita di nuove sospensioni e di un impianto frenante maggiorato, la vettura venne equipaggiata con un nuovo motore quadricilindrico 2.0 Turbo aggiornato per erogare la potenza di 270 cv.

Lo schema tecnico della Delta HF Integrale

Lo schema tecnico della Delta HF Integrale

La vettura riconfermò la prestazionalità della sua progenitrice aggiudicandosi nuovamente il campionato del mondo grazie al leggendario Miki Biasion. Oltre a questo la vettura ottenne altre affermazioni pregiate nello stesso anno tra cui un campionato europeo e i campionati nazionali d'Italia, Grecia, Portogallo e Austria.

Highlights del WRC 1988

Loading...

LANCIA DELTA HF INTEGRALE 16V

Gli ingegneri italiani sapevano che potevano fare molto di meglio e nel 1989 costruirono la nuova HF Integrale 16V, la quale si riconosceva per il nuovo cofano motore modificato per ospitare il nuovo motore da 390 cv, il più potente mai montato sulle HF Integrali.

La sezione frontale

La sezione frontale

Equipaggiata con nuove componenti come assetto, cambio , frizione e freni la vettura si dimostrò mostruosamente competitiva aggiudicandosi tre titoli costruttori di fila tra il 1989 e il 1991 e due titoli piloti con Miki Biasion e Juha Kankkunen nel 1989 e nel 1991.

La sezione laterale

La sezione laterale

Per riconfermare la propria superiorità la vettura aggiunse alla propria bacheca dei trofei tre campionati europei, tre campionati italiani, due campionati francesi, tre campionati greci, tre campionati portoghesi, due campionati ungheresi, tre campionati austriaci, un campionato nederlandese, un campionato tedesco e un campionato finlandese.

La sezione posteriore

La sezione posteriore

I tecnici italiani potevano ritenersi soddisfatti e compiaciuti del mostro che erano riusciti a creare, ma riuscirono a fare ancora di meglio alla fine del 1991.

Highlights del WRC 1989

Loading...

Highlights del WRC 1990

Loading...

Highlights del WRC 1991

Loading...

LANCIA DELTA HF INTEGRALE EVOLUZIONE

Quell'anno venne infatti progettata la nuovissima HF Integrale Evoluzione ricooscibile per il nuovo body kit e dotata di nuove sospensioni migliorate rispetto all precedente Integrale.

La sezione frontale

La sezione frontale

La Fiat, proprietaria del marchio Lancia, aveva però deciso di trasferire tutto il reparto corse all'Alfa Romeo per curare lo sviluppo della nuova 155 e la Evoluzione venne data in gestione alla scuderia Jolly Club supportata dalla Martini Racing.

La sezione laterale

La sezione laterale

Nonostante la mancanza del sostegno dell'azienda torinese e il nuovo propulsore depotenziato a 320 cv la vettura si dimostrò nuovamente competitiva vincendo il mondiale nel 1992.

La stagione 1993 segnò il ritiro definitivo della Delta dal WRC a causa della mancanza di aggiornamenti tecnici e della poca adattabilità che dimostrarono Carlos Sainz e Andrea Aghini, ma questo non le impedì di imporsi in altre competizioni.

In totale la Delta Integrale Evoluzione riuscì a conquistare fino al 2002 un campionato europeo, due campionati italiani, quattro campionati francesi, due campionati greci, un campionato portoghese, tre campionati ungheresi, tre campionati spagnoli, un campionato ceco, un campionato libanese e un campionato saudita.

Highlights del WRC 1992

Loading...

Grazie a Valentina Zanola e Alessandro Renesis per la cooperazione

Loading...
Loading...

Join In

Comments (0)

    Loading...
    Loading...
    0