- La Lotus Europa S

LOTUS EUROPA S : PASSATO EVANESCENTE

2w ago

394

Nel 1966 la Lotus sconvolse il settore delle auto sportive presentando la sua Europa, una piccola vettura sportiva a motore centrale dalle prestazioni incredibili.

La sezione frontale

La sua costruzione durò, in varie versioni, fino al 1975 e rimase per sempre nei cuori degli appassionati d'auto.

La sezione laterale

E propio per sfruttare l'effetto nostalgia la Lotus decise nel 2005 di resuscitare la leggendaria sportiva con la nuova versione S.

La sezione posteriore

Basata sul telaio monoscocca in alluminio avvolto in una carrozzeria in fibra di vetro, la vettura era dotata di un propulsore quadricilindrico General Motors Ecotec Turbo 2.0 16V gestito da un cambio manuale Getrag M32 a sei rapporti ed abbinato alla trazione posteriore.

L'abitacolo

In grado di sviluppare la potenza di 197 cv con coppia di 273 Nm, il motore spingeva l'Europa S fino ad una velocità massima di 230 km/h con accelerazione da 0 a 100 km/ in 5,6 secondi.

Il vano portabagagli posto di fronte al propulsore

Costruita in poco più di 400 esemplari fino al 2010, la vettura non ha avuto molto successo in quanto non ha proposto le stesse prestazioni brillanti delle contemporanee Elise ed Exige.

Test Drive della Europa S

Grazie a Valentina Zanola e Alessandro Renesis per la cooperazione

New Love food? Try foodtribe.

Join in

Comments (0)

    YOU MIGHT ALSO LIKE

    Post sponsored by

    Here’s everything we know so far about the new Ford Mustang Mach-E
    Photos: 2019 Jaguar F-Type SVR Convertible
    0