- La Maserati 250F

Nel 1954 la Maserati decise di schierare nel mondiale di Formula 1 la sua nuova 250F equipaggiata con un propulsore esacilindrico 2.5.

La sezione frontale

La sezione frontale

In grado di generare la potenza di 270 cv, il motore gestito da un cambio a cinque rapporti era in grado di far raggiungere alla vettura la velocità massima di 290 km/h.

La sezione laterale

La sezione laterale

Portata in gara tra il 1954 e il 1960, la 250F ebbe i suoi momenti salienti nelle stagioni 1954 e 1957.

La sezione posteriore

La sezione posteriore

Nella prima la vettura venne affidata al campione argentino Juan Manuel Fangio, il quale conquistò due gran premi prima di passare alla Mercedes-Benz ed ottenendo così il suo secondo titolo mondiale.

Lo schema meccanico

Lo schema meccanico

Nel 1957 Fangio rimase invece in forza alla squadra emiliana per tutta la stagione diventando campione del mondo con quattro vittorie e due secondi posti.

Highlights del GP d'Argentina del 1957

Loading...

Highlights del GP di Montecarlo del 1957

Loading...

Highlights del GP di Francia del 1957

Loading...

L'epica vittoria di Fangio al GP di Germania del 1957

Loading...

Grazie a Valentina Zanola e Alessandro Renesis per la cooperazione

Loading...
Loading...
New Love food? Try foodtribe.
Loading...
Loading...
Loading...
0
Loading...