- La McLaren MP4-2

Dopo che Brabham , Ferrari e Renault si erano tutti convertiti con successo ai propulsori Turbo, la McLaren decise finalmente di cambiare motore in occasione della stagione 1984.

La sezione frontale

La sezione frontale

La nuova vettura, progettata da John Barnard, era basata su di un telaio monoscocca in fibra di carbonio ricoperto da una carrozzeria che presentava per la prima volta il famoso restringimento posteriore a forma di collo di bottiglia.

La sezione laterale

La sezione laterale

Come propulsore venne montato un TAG Porsche TTE P01 1.5 Biturbo dalla potenza di 750 cv che si dimostrò particolarmente parco nei consumi grazie alla grande esperienza acquisita dall'azienda di Stoccarda nelle gare Endurance.

La sezione posteriore

La sezione posteriore

La stagione 1984 fu completamente dominata dalla McLaren, che conquisto sia il titolo costruttori che il titolo piloti con Niki Lauda, seguito alla distanza di mezzo punto dal suo compagno di squadra Alain Prost.

Highlights del GP di San Marino del 1984

Loading...

Highlights del GP di Montecarlo del 1984

Loading...

Highlights del GP di Gran Bretagna del 1984

Loading...

Highlights del GP d'Austria del 1984

Loading...

Highlights del GP dei Paesi Bassi del 1984

Loading...

Grazie a Valentina Zanola e Alessandro Renesis per la cooperazione

Loading...
Loading...
New Love food? Try foodtribe.
Loading...
Loading...
Loading...
0
Loading...