Modena Motor Gallery 2020

Nonostante la concorrenza meneghina, la mostra-mercato modenese non delude neanche quest'anno.

2w ago

970

Negli stessi giorni di Milano Auto Classica, un centinaio di km più a sud, si è tenuta l’edizione 2020 di Modena Motor Gallery; la scomoda sovrapposizione è imputabile all’organizzazione del salone milanese, che ha anticipato l’evento inizialmente previsto per novembre.

Milan l’è on grand Milan, ovviamente, però nel suo piccolo Modena non delude: la mostra mercato ha minori velleità internazionali, sebbene non manchino visitatori da oltreconfine, e l’offerta è inevitabilmente incentrata sulla produzione locale, ma considerato che siamo nel cuore della Motor Valley non c’è di che lamentarsi.

Non solo auto storiche, come prevedibile, ma anche instant classic e motociclette - nonché ricambi, editoria e modellismo. L'offerta di auto è risultata ridotta rispetto allo scorso anno, anche a causa della riorganizzazione degli spazi necessaria per il rispetto delle norme anticontagio, ma sempre varia: particolarmente numerose le Maserati in vendita, ben rappresentata la produzione del Cavallino Rampante e chicche quali una De Tomaso Pantera GTS e una OSCA 1600 GT2 Fissore.

Tra le mostre collaterali, la principale è stata "The Formula Junior Italian Job", dedicata alla storia della Formula Junior ed integrata da un incontro sullo stesso tema presso lo stand da Aci Storico, promotore dell’iniziativa.

Sono inoltre stati allestiti una piccola esposizione di auto appartenute a personalità del passato, uno spazio con le vetture del campionato autostoriche del Circolo della Biella e un’esposizione dedicata alla Spider Alfa Romeo, con tutte le versioni prodotte tra il 1966 e il 1996 presenti. In omaggio ai 110° anni del Biscione è stata esposta un’Alfa Romeo RL Super Sport del 1926, appartenente alla collezione di Mario Righini.

Presenti come sempre anche i Musei Enzo Ferrari di Modena e Ferrari di Maranello, partner della manifestazione, e le altre istituzioni della Motor Valley, come il Museo Stanguellini, la Collezione Panini e la Pagani Automobili.

Nella giornata di domenica 27, Modena Motor Gallery ha ospitato la conclusione dell’evento itinerante “ASI Giovani in tour” organizzato dall’Automotoclub Storico Italiano in occasione della Giornata Nazionale del Veicolo d’Epoca 2020.

Join In

Comments (2)

YOU MIGHT ALSO LIKE

Post sponsored by

Have you ever used an OBD tool to diagnose your car or clear fault codes?
The Ford Escort RS Cosworth is the greatest hot hatch
To Mordor and back: The Curse of the Nissan Versa
I just bought Ford shares, here's why
2