- L'Opel Omega 3000

OPEL OMEGA 3000 : LA BERLINA DELLA SAETTA

3d ago

133

La fine degli anni '80 vide l'avvento di numerose berline sportive e la Opel decise di entrare nel settore presentando nel 1987 la propria Omega 3000.

La sezione frontale

Basata su di un telaio in acciaio ricoperto da una carrozzeria aggiornata con un nuovo body kit aerodinamico, la vettura implementava un nuovo propulsore esacilindrico 3.0 gestito da un cambio manuale a cinque marce.

La sezione laterale

Dalla potenza di 177 cv con coppia di 240 Nm, il motore era in grado di spingere l'Omega 3000 fino alla velocità massima di 222 km/h con accelerazione da 0 a 100 km/h in 8,8 secondi.

La sezione posteriore

L'impianto frenante era rappresentato da quattro freni a disco autoventilati abbinati all'ABS, mentre le sospensioni seguivano lo schema a ruote indipendenti.

Lo schema meccanico

Prodotta fino al 1994, fece da base per la famosa Omega Evolution costruita nel 1990.

Grazie a Valentina Zanola e Alessandro Renesis per la cooperazione

New Love food? Try foodtribe.

Join in

Comments (0)

    YOU MIGHT ALSO LIKE

    0